Green Pass – aggiornamento modalità di verifica 20.11.2021

Green Pass – aggiornamento modalità di verifica 20.11.2021

Il 20 novembre 2021, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge del 19 novembre 2021, n. 165 che ha convertito, con modificazioni, il D.L. n. 127 del 2021.

La legge, intervenendo ulteriormente sul D.L. n. 52 del 22 aprile 2021 che ha introdotto, a partire dal 15 ottobre 2021, l’obbligo di possesso ed esibizione del green pass per poter accedere ai luoghi di lavoro, introduce alcune misure importanti volte a rendere più semplici le modalità di verifica.

Tra le varie novità , al fine di semplificare e velocizzare i controlli nei confronti dei lavoratori del settore pubblico e privato, sarà possibile, per i lavoratori stessi, su base volontaria, consegnare la predetta certificazione al proprio datore di lavoro.

I lavoratori che opteranno per questa soluzione saranno esonerati dai controlli da parte dei rispettivi datori di lavoro. Questa misura, agevolando sia le piccole che le grandi imprese, risulta un utile strumento per facilitare il controllo circa il possesso del green pass nei confronti di quei lavoratori che, pur non recandosi in azienda, svolgono attività lavorativa presso terzi o clienti.

Di rilevante portata risulta anche la novità di cui al comma 4 dell’art. 9-septies del D.L. n. 52 del 22 aprile 2021. La disposizione in questione prevede che, per i lavoratori somministrati, la verifica del rispetto dell’obbligo di possedere ed esibire il green pass competa all’utilizzatore e che sia, invece, onere del somministratore informare i lavoratori circa la sussistenza di tale obbligo.